Accessibilità
Nero su Bianco Giallo su Nero

Benvenuti a Gradara, il castello accessibile: qui trovate informazioni, consigli e supporti per superare - o almeno aggirare - barriere storiche, fisiche e mentali

Gradara come tutti i castelli  medievali, essendo stato concepito per scopi difensivi, è un luogo inaccessibile per definizione: alte mura per fronteggiare gli assedi e tessuto urbanistico fatto di vicoli e strade tortuose, in forte pendenza.

Da anni Gradara Innova lavora per superare queste barriere storiche e rendere accessibile a tutti l'eccezionale  patrimonio storico artistico e culturale di Gradara. Per rendere concreto questo progetto una buona informazione è senz'altro il primo passo da compiere. In questa sezione cercheremo di fornirvi indicazioni, suggerimenti e supporti  -che speriamo di riuscire a rendere sempre più efficaci e funzionali - che consentano anche a chi ha difficoltà motorie e/o sensoriali di visitare al meglio il nostro splendido castello.

SUPPORTI DISPONIBILI IN LOCO PER IL PUBBLICO DISABILE:


Servizio di guida assistita SMART

"Gradara è  il primo castello in Italia ad attivare un servizio di visita guidata assistita"

In collaborazione con la start-up iThings di Pesaro per Gradara è attiva l’applicazione SMART (Software for Museum and Art), scaricabile gratuitamente #makeartsmart. Si tratta di un sistema che utilizza dei piccoli trasmettitori (beacon) per guidare il visitatore alla scoperta del borgo di Gradara e della sua rocca.

  • chiunque sia in possesso di uno smartphone o di un tablet di ultima generazione (attualmente solo per Apple) può accedere a una moltitudine di contenuti multimediali, condividerli sui principali social network e creare percorsi tematici rendendo la propria esperienza unica;
  • la flessibilità delle visite assistite permette di aumentare il grado di accessibilità attraverso dinamiche di interattività-interazione. Ad esempio è possibile per le persone non-vedenti o ipo-vedenti ascoltare attraverso lo smartphone o il tablet la storia di Gradara; i non-udenti possono scaricare descrizioni e video di opere d’arte e architetture;
  • Le didascalie di edifici e monumenti del centro storico sono corredate da QR code;
  • Sono in fase di progettazione  percorsi sensoriali specifici per visitatori affetti da varie forme di disabilità;

scopri di più sul progetto SMART


Hot-spot wi-fi

Attivo nel centro storico di Gradara per collegarsi alla rete gratuitamente e con la velocità di 20 Mbs. Per  navigare è sufficiente mettere “mi piace” sulla pagina facebook ufficiale di Gradara (automaticamente suggerita) senza dover immettere nome, cognome e numero di cellulare (autenticazione degli accessi con tecnologia OORL(c))  

Totem sensoriale

Per i disabili visivi è sempre disponibile in consultazione presso l'Ufficio Iat di Gradara un volume tattile con le planimetrie dei principali edifici storici di Gradara corredato da didascalie in braille.

Il volume è stato realizzato nell'a.a. 2013/2014 dagli alunni della scuola secondaria di 1° grado dell'istituto "G.Lanfranco di Gradara" nell'ambito del progetto ARTEINSIEME promosso dal dipartimento educativo del  Museo Tattile Statale Omero di Ancona

 

EVENTI E INIZIATIVE ACCESSIBILI:

3 Dicembre 2017 - Giornata Internazionale delle persone con disabilità

Gradara accoglie tutti i visitatori con percorsi tematici e animazioni accessibili per bambini e adulti.

Programma da definire


 

Si precisa che tali iniziative sono limitate al borgo storico dal momento che la Rocca è di proprietà del Demanio ed è dunque gestita dalla Soprintendenza e dal Ministero dei Beni Culturali.

RICHIEDI INFORMAZIONI

via e-mail: info@gradarainnova.com

al telefono: 0541 964673

contattandoci su facebook

contattandoci su twitter


Gradara Innova aderisce al "Manifesto della cultura accessibile a tutti" promossa dal Dipartimento Educativo del Castello di Rivoli (TO)